Acqua-Surgiva-nuova-immagine

Surgiva, complice del gusto: una nuova immagine, la stessa qualità di sempre

Il tratto inconfondibile di Surgiva reso più delicato da un effetto acquarello, la forma e la posizione dell’etichetta leggermente modificati sono gli elementi che valorizzano la nuova veste grafica dell’acqua trentina nelle tre declinazioni, Naturale, Frizzante e Mossa.

Il tratto inconfondibile di Surgiva reso più delicato da un effetto acquarello, la forma e la posizione dell’etichetta leggermente modificati sono gli elementi che valorizzano la nuova veste grafica dell’acqua trentina nelle tre declinazioni, Naturale, Frizzante e Mossa.

Surgiva si conferma l’acqua complice delle cose belle e buone: una bella tavola, un buon cibo, un grande vino, un luogo elegante, un’esperienza unica e l’emozione di un incontro raffinato. Da sempre custodita unicamente nella bottiglia di vetro, oggi con una veste moderna, più elegante e accattivante.

Il restyling è parte di un più ampio progetto che mira a rafforzare ulteriormente il posizionamento dell’acqua trentina nell’alta ristorazione in Italia e a costruire un piano di sviluppo all’estero. L’obiettivo in questo caso è consolidare i risultati ottenuti in paesi in cui Surgiva è presente da anni, come la Germania, e aprirsi a nuovi mercati, come accaduto recentemente con ottimi riscontri in Arabia Saudita e Qatar.

Surgiva è un’acqua purissima perché sgorga da una sorgente in alta quota, in un ambiente incontaminato e fra ghiacciai eterni, nel cuore del Parco Naturale Adamello Brenta, in Trentino. La sua leggerezza, che si traduce in un residuo fisso di soli 41 mg/L, le permette di non alterare il gusto dei cibi e dei vini cui si accompagna. Per questo è l’acqua preferita di tanti grandi ristoratori e l’Associazione Italiana Sommelier (AIS) l’ha scelta come sua acqua ufficiale. Viene distribuita solo nei circuiti della migliore ristorazione, dell’ospitalità alberghiera e nelle boutique gastronomiche in Italia e nel mondo.

Surgiva è l’acqua complice del gusto.

“Surgiva è stata fondata nel 1975 e rilevata nel 1988 dalla famiglia Lunelli, da tre
generazioni alla guida delle Cantine Ferrari. Grazie alla sua coerenza con valori quali la forte attenzione alla qualità e lo stretto legame con il proprio territorio, Surgiva completa perfettamente la gamma di prodotti del Gruppo Lunelli, che spazia dalle bollicine Ferrari Trentodoc alla grappa Segnana, dai vini fermi trentini, toscani e umbri delle Tenute Lunelli al prosecco superiore di Valdobbiadene Bisol.”

Tags: